Nuova stazione ferroviaria dell'aeroporto con collegamento per la stazione centrale di Riga

Ferrovie   Edifici

Paese

Lettonia

Luogo

Riga

Cliente

Eiropas Dzelzcela Linijas Rail Baltica

Costo dei lavori

227 M€

Scopo della fornitura

Progetto esecutivo preliminare e definitivo

Panoramica del progetto

Il Progetto della stazione ferroviaria di collegamento all’aeroporto di Riga, e relative infrastrutture, e viadotto fa parte di un più ampio progetto ferroviario che integrerà gli Stati Baltici all’interno della rete ferroviaria europea.

Il progetto collegherà cinque paesi dell’Unione europea – Polonia, Lituania, Lettonia, Estonia e, indirettamente, Finlandia – attraverso sette stazioni ferroviarie internazionali per passeggeri – Tallinn, Pärnu, Riga Centrale, Aeroporto di Riga, Kaunas e Vilnius – attraverso una linea ferroviaria a scartamento europeo.

Servizi

Le attività di Sintagma hanno riguardato la Progettazione Preliminare e Definitiva di Dettaglio, che comprendeva:

  • Ingegneria dell’allineamento dei binari e progettazione ferroviaria
  • 1,8 km di viadotto collegano la stazione all’altra linea ferroviaria che aggira Riga. I viadotti sono in cemento armato costituiti da un impalcato di travi prefabbricate a doppia “T” continua lungo 3 campate;
  • Stazione ferroviaria di Rail Baltica (con estensione della banchina di circa 200 m all’interno della stazione e circa 200 m all’esterno) su viadotto;
  • cavalcavia che attraversa K. Ulmana Gatve (ponte in acciaio con 3 campate: 30m + 52.9m+ 30m);
  • circa 2,5 km di terrapieno nel tratto da Imanta all’aeroporto (fino a 12 metri di altezza);
  • Strade di riconnessione per un’estensione totale di 5,7 km;
  • un collegamento cargo con l’area dell’aeroporto.